Con lo studio delle Armi Antiche si sviluppa internamente un’attitudine guerriera e il coraggio necessari per affrontare le sfide della vita.
Coordinazione, precisione, sviluppo dei riflessi e disciplina sono alcuni dei numerosi vantaggi che si ottengono con la pratica delle Armi Antiche da combattimento. L'uso di armi da taglio è una parte intrinseca dell’evoluzione umana e della sua lotta per la sopravvivenza.

L'uso della spada ha generato in noi un fascino attraverso i tempi che è rimasto immutato fino ai tempi moderni. In Oriente, seguire la "Via della Spada" non solo conferisce uno status quo individuale, ma offre anche all’uomo una maggiore auto-disciplina e controllo. Il suo studio trasmette inoltre all'individuo una comprensione della vita come risultato delle interazioni quotidiane di sé stesso con situazioni di pericolo.

Lo studio tradizionale cinese delle Armi Antiche, parte integrante della conoscenza Pa-kua, è un modo di formare un’immagine di guerriero all’interno dell’individuo, sviluppare la forza interiore e, a livello fisico, rafforzare il corpo. Disciplina, fiducia in sé stessi e coraggio sono solo alcuni dei numerosi vantaggi derivanti dallo studio di combattimento con armi da taglio.

Lavorare con le spade aumenta la precisione, la percezione della profondità e il coordinamento; per questo studiare la via del guerriero antico rimane essenziale per noi oggi. Attraverso questo studio si sviluppano i riflessi, rendendoli più veloci, e il coraggio necessario per superare le nostre battaglie quotidiane. In questo modo di fronte al mondo saremo come leader in grado di superare le difficoltà con forza e determinazione.

Benefici:

  • sviluppo della forza interiore,
  • rafforzamento fisico,
  • maggior fiducia in sé stessi,
  • maggior disciplina e sviluppo del coraggio,
  • maggior coordinamento e sviluppo dei riflessi.